Le norme per la prima Comunione, si estendono alla Cresima.

Non è ammesso a ricevere il Sacramento della Confermazione chi non si è più presentato a Catechismo o alla S. Messa dopo la Prima Comunione.

E’ necessario aver fatto almeno due anni di preparazione, attraverso la S. Messa Domenicale e la Catechesi settimanale. La Cresima viene amministrata in Seconda Media.

CRESIMA DEGLI ADULTI

In genere, un adulto chiede la Cresima se deve fare da padrino o deve sposarsi. Non è questa la motivazione giusta. Infatti, la Cresima di un adulto è la Conferma della propria fede di battezzato.

Una parola del nostro Sinodo Diocesano afferma che non è indispensabile per sposarsi, cioè se uno la chiede solo per il Matrimonio.

Pertanto, chi chiede la Cresima, si presenti almeno un anno prima per fare un cammino ed un percorso “coerente” e “adulto” e non solo per ottenere un “timbro”.

Una preparazione corretta chiede di: conoscere a sufficienza il Vangelo di Gesù, la dottrina cristiana e di frequentare la comunità cristiana: S. Messa e altri incontri.